L'Olocausto in Italia | The Holocaust in Italy

La Società Dante Alighieri del Michigan sotto gli auspici del Consolato d’Italia a Detroit in occasione della commemorazione delle vittime della Shoah del 27 gennaio 1945
ha presentato

L’Olocausto in Italia
a cura del Prof. Gabriele Boccaccini, University of Michigan.

Domenica 21 febbraio 2016

Ogni anno il 27 gennaio, anniversario della liberazione di Auschwitz, si celebra in Italia e nel mondo il “Giorno della Memoria”. E’ un’occasione per ricordare quei tragici eventi, le tante vittime ma anche coloro che si sono adoperati per la salvezza dei perseguitati. 
In Italia l’ Olocausto ha avuto dei tratti particolari che l’incontro vuole aiutarci a ripercorrere:
il Concordato del 1929 e le Leggi Razziali del 1938; l’istituzione di campi di internamento nel 1940-43; lo sterminio di 6000 ebrei italiani a Auschwitz, il massacro delle Fosse Ardeatine ma anche i tanti episodi di solidarietà nel 1943-45; e poi la Liberazione, la pubblicazione dei primi memoriali (Primo Levi e altri), il silenzio del dopoguerra fino al risveglio della memoria collettivo negli anni ’80 e ’90 con la visita di Papa Giovanni Paolo II alla sinagoga di Roma nel 1986 e il film di Benigni “La vita e’ bella” nel 1997.